Significato ed origine di Internet

La parola “Internet” è una contrazione della locuzione inglese interconnected networks, letteralmente “reti interconnesse“; è una rete di reti di computer ad accesso pubblico, attualmente rappresentante il principale mezzo di comunicazione di massa, che offre all’utente una vasta serie di contenuti potenzialmente informativi e servizi.

Origine di Internet

L’origine di Internet risale agli anni sessanta, su iniziativa degli Stati Uniti, che misero a punto, durante la guerra fredda, un nuovo sistema di difesa e di controspionaggio. Internet era di fatto uno strumento che avrebbe permesso agli Stati Uniti di poter continuare a comunicare anche in caso di un attacco di tipo militare sul proprio territorio.

Il progenitore e precursore della rete Internet è considerato il progetto ARPANET, finanziato dalla Defence Advanced Research Projects Agency (inglese: DARPA, Agenzia per i Progetti di ricerca avanzata per la Difesa), una agenzia dipendente dal Ministero della Difesa statunitense (Department of Defense o DoD degli Stati Uniti d’America). In una nota del 25 aprile 1963, Joseph C.R. Licklider aveva espresso l’intenzione di collegare tutti i computer e i sistemi di time-sharing in una rete continentale.

Prima che tutto ciò cominci a diventare una realtà pubblica occorrerà attendere il 1991 quando il governo degli Stati Uniti d’America emana la High performance computing act, la legge con cui per la prima volta viene prevista la possibilità di ampliare, per opera dell’iniziativa privata e con finalità di sfruttamento commerciale, una rete Internet fino a quel momento rete di computer mondiale di proprietà statale e destinata al mondo scientifico. Questo sfruttamento commerciale viene subito messo in atto anche dagli altri Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.