Cosa significa investire nell’immobilare

cosa significa investimento immobiliare

L’investimento immobiliare è un ottimo modo far fruttare il proprio capitale. Tuttavia, non è sempre facile trovare l’immobile giusto da acquistare o vendere. Ci sono molti fattori che devono essere presi in considerazione prima di effettuare un investimento immobiliare e non bisogna mai affrettarsi senza essere sicuri di poter recuperare il proprio denaro almeno con un certo profitto.

Che cos’è l’investimento immobiliare?

L’investimento immobiliare, noto anche come real estate investment trust (REIT), consiste nell’acquisto e nella vendita di immobili. Si può investire in immobili direttamente acquistando una proprietà e affittandola o rivendendola, oppure indirettamente attraverso un REIT che investe in immobili.

Un vantaggio fondamentale dell’investimento in un REIT è la diversificazione. Investendo il proprio denaro in un ampio pool di immobili, si distribuisce il rischio su diversi tipi di beni e località. Ciò può fornire una certa protezione contro le flessioni in una particolare regione o settore.

Come investire in immobili?

In linea generale gli investimenti immobiliari si distinguono in due modalità principali: acquistare un immobile e affittarlo o rivenderlo per trarne profitto, oppure acquistare azioni di un REIT. In entrambi i casi, potete investire anche solo 1.000 euro o meno. Se decidete di acquistare un immobile direttamente da un proprietario e di affittarlo, ci sono molti fattori che influenzano la vostra decisione. Tra questi, il tipo di immobile (residenziale o commerciale), la sua ubicazione ( centrale o periferia) e l’intenzione di vivere nella casa o di utilizzarla esclusivamente come strumento di investimento.

Acquistare una casa o un appartamento per metterlo in affitto è uno dei modi più comuni di investire nel settore immobiliare. Tuttavia, questo investimento richiede che si disponga di denaro sufficiente per l’acconto e per le riparazioni che possono verificarsi durante il soggiorno.

Affittare una stanza della propria casa è un altro modo per investire nel settore immobiliare. Ci sono molti siti web che permettono ai proprietari di case con spazio extra nella loro proprietà di affittarlo a un prezzo accessibile, in modo che le persone che non sono in grado di permettersi un alloggio possano vivere comodamente con un budget limitato, pur rimanendo abbastanza vicini, mentre si preparano finanziariamente in modo da poter eventualmente acquistare una casa propria più avanti, quando si sentiranno a proprio agio!

Quando è il momento giusto per fare un investimento immobiliare?

In generale, il momento giusto per effettuare un investimento immobiliare è quando si è pronti e si ha il denaro per farlo. Tuttavia, ci sono alcuni momenti che possono essere migliori di altri. Ad esempio, se volete acquistare un immobile quando il mercato è in ribasso, i prezzi sono più bassi e convenienti. Tuttavia, se si aspetta che il mercato torni a salire, probabilmente l’acquisto costerà più di prima e quindi non sarà più così conveniente.

Un’altra cosa che potrebbe rendere più facile l’investimento immobiliare è la presenza di una buona economia, in modo che le persone possano permettersi una casa senza avere problemi a pagare il mutuo ogni mese, perché non hanno abbastanza denaro dopo aver pagato l’affitto o altre bollette, come le rate dell’auto o le carte di credito, ecc.

Dove investire in immobili?

Sono molti i luoghi in cui è possibile investire in immobili. Potreste acquistare una casa, un appartamento o persino un condominio, o una casa a risparmio energetico. Se volete guadagnare con l’immobile stesso, l’acquisto di una casa che necessita di riparazioni può essere una buona idea, perché costerà meno dell’acquisto di una casa già in buone condizioni. L’aspetto negativo di questo tipo di investimento è che le riparazioni sono spesso più costose rispetto all’acquisto di una casa già esistente; tuttavia, se fatto bene e curato in modo adeguato, può essere un’impresa molto redditizia! Alcune indicazioni per investire nell’immobiliare sono:

  • Investire in immobili vicini alla propria abitazione: questa può essere una buona scelta se si vuole ottenere un profitto dalla vendita del proprio immobile. Tuttavia, non è consigliabile per chi vuole affittare le proprie proprietà, a causa dei costi di manutenzione e dei disagi aggiuntivi.
  • Investire in immobili vicini al proprio ufficio o posto di lavoro: se avete intenzione di rimanere a lungo nella vostra azienda, investire in un immobile vicino al luogo di lavoro può aiutarvi a risparmiare sui costi di viaggio e a migliorare la produttività riducendo il tempo dedicato al pendolarismo.
  • Investire in immobili vicini alla scuola dei propri figli: se avete figli in età scolare e state investendo per loro o pensate di darli in eredità quando saranno adulti, considerate l’acquisto di un bene che sia abbastanza vicino da permettere loro di andare a piedi o in bicicletta dopo la scuola invece di guidare ogni giorno da casa a scuola e viceversa, soprattutto se non ci sono mezzi di trasporto pubblico disponibili nelle vicinanze (come accade più spesso di quanto vorremmo).
  • Investire in immobili vicino a ristoranti/bar/caffè: ci sono molte ragioni per cui qualcuno vorrebbe vivere vicino a questi posti; forse ha a che fare con il suo barista preferito! (In ogni caso, l’acquisto di un terreno di questo tipo offre un valore di intrattenimento superiore a qualsiasi altro tipo di investimento, con un rischio relativamente basso rispetto ad altri tipi di investimento!

Perché investire in immobili?

Gli immobili sono un buon investimento perché possono essere utilizzati per generare reddito passivo, fornire un riparo e/o essere utilizzati come garanzia.

Potete affittare un immobile di vostra proprietà o acquistare immobili con l’intenzione di affittarli. In questo modo otterrete un reddito passivo mensile.

Gli immobili sono un buon investimento anche perché possono essere utilizzati come garanzia. Ciò significa che potete usare gli immobili stessi per garantire prestiti e altri tipi di debito. Quando si guadagna con l’investimento immobiliare, il creditore preleva una parte del profitto per ripagare il prestito.

Conclusione

Investire in immobili non è una cattiva idea. È rischioso, ma può anche essere molto remunerativo. Il segreto è tenere gli occhi aperti e fare ricerche prima di lanciarsi in qualcosa.