Significato Senpai

Cosa significa Senpai:

Senpai è un termine di origine giapponese che significa “guida”, “primo,” si riferisce al compagno che è stato il primo ad essere il membro di un gruppo, e quindi ha più conoscenza ed esperienza all’interno dell’organizzazione.

Come tale, il senpai è un termine usato per riferirsi rispetto alla persona anziana o esperto. Si tratta di una forma molto comune di riconoscimento nelle scuole, associazioni, e anche presso club sportivi.

Spesso, senpai si assume responsabilità in relazione al kohai, come se si trattasse di un mentore. Il senpai si caratterizza come la persona più esperta, la gerarchia, e la conoscenza all’interno dell’organizzazione che fornisce assistenza e consulenza nelle loro funzioni per il nuovo membro che si unisce l’organizzazione.

In considerazione di quanto sopra, il membro nuovo o inesperto si chiama “kohai” che deve dimostrare l’interesse, rispetto e gratitudine per senpai per l’aiuto offerto di fare bene nei loro ruoli.

A livello aziendale, questo rapporto senpai-kohai è rigido, e soddisfa determinati tag, che possono includere il seguente; negli incontri importanti si dovrebbe avere il senpai seduto accanto a qualche importante ospite, mentre il kohai si trova nella sede che è più vicino alla porta. Inoltre, il rango inferiore non dovrebbe dare un parere a meno che il consenso è al di sopra di esso, i dipendenti deve solo ascoltare e sostenere il suo partner superiore.

Nelle arti marziali, significato senpai ha una serie di onori e privilegi, come:

Il senpai deve essere rispettato dai loro coetanei, che si può vedere come la mano destra di sensei.
Il senpai ha il privilegio di curare l’altare, e garantire che tutti gli elementi siano in perfetto stato.
In caso di assenza del sensei, il senpai è incaricato di eseguire il saluto di inizio, di classe, e il saluto finale.

Senza dubbio, il rapporto tra senpai – kohai è rigido e disciplinato, spesso porta una barriera sociale che separa i due gruppi. Tuttavia, oggi il rapporto è diminuito di valore dalla perdita di rispetto e importanza per il senpai.

Ciò è dovuto alla partenza dei giapponesi all’estero per motivi di studio o di lavoro, portando a relazionarsi con gli altri esseri che provengono da altri paesi, che si traduce nell’evoluzione della cultura e dei costumi.

L’espressione “Guardami senpai” ha origine nel manga e anime.

Questa espressione allude alla necessità di alcuni individui che richiedono l’approvazione da parte del superiore.

Senpai è grosso modo equivalente alla nozione occidentale di mentore, mentre kōhai equivale approssimativamente a colui che si mette sotto l’ala protettiva del più grande: è quindi il pupillo, idealmente il discepolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.